Disturbi ottici

I disturbi e i difetti ottico visivi

La nostra azienda ha ottenuto il codice identificativo rilasciato dal Ministero della Salute, volto a poter ordinare con fatturazione alle ASL di competenza gli ausili visivi ottici ed elettronici alle migliori aziende specializzate nel settore in ambito di Ipovisione, partecipando e frequentando costantemente a corsi di approfondimento sulla minorazione bilaterale irreversibile della funzione visiva e sugli ausili visivi di ultima generazione, al fine di aver una miglior conoscenza e competenza in merito alle problematiche di ipovisione.

In quale difetto visivo ti identifichi?

Com'è fatto l'occhio

 

  • MIOPIA
  • IPERMETROPIA
  • ASTIGMATISMO
  • PRESBIOPIA
  • IPOVISIONE

 

Ipermetropia

L'occhio impermetrope

L'ipermetropia è un difetto visivo potremmo definire opposto rispetto alla miopia. L'ipermetrope non vede bene da vicino ma, con l'età tale il problema si evidenzia anche per la lontananza.
Le cause di questo difetto possono essere molteplici ma principalmente si riconducono ad una lunghezza anatomica oculare più ridotta del normale portando l'immagine a focalizzarsi dopo la retina.
Tale difetto visivo si corregge anteponendo delle lenti oftalmiche correttive positive (convesse) di vari indice di rifrazione con ottimi risultati estetici.

Miopia

Occhio con difetto miopia

La miopia non permette di vedere le immagini in distanza in modo nitido, per cui gli oggetti in distanza risultano non a fuoco risultando invece nitidi gli oggetti da vicino.

Le cause di questo difetto visivo possono essere molteplici ma principalmente si possono ricondurre ad una lunghezza anatomica oculare eccessiva rispetto al normale portando l'immagine a focalizzarsi prima della retina.  Tale difetto visivo si  coregge anteponendo delle lenti oftalmiche correttive negative (concave) di vari indici di rifrazione con ottimi risultati estetici.

Astigmatismo

Occhio con difetto astigmatico

L'astigmatismo è una ametropia o errore refrattivo molto comune spesso associato alla miopia o ipermetropia che, a causa di una curvatura corneale asimmetrica determina una differente rifrazione ottica lungo i diversi meridiani oculari.

Come puoi capire di essere astigmatico?
Usualmente le persone astigmatiche non vedono i contorni degli oggetti in modo definito ma li vedono in modo leggermente sfocato.
Tale ametropia si corregge anteponendo lenti oftalmiche correttive toriche oppure come la miopia e l'ipermetropia si può correggere con le lenti a contatto.

Presbiopia

Occhio con difetto presbite

La presbiopia si manifesta come difficoltà a mettere a fuoco le immagini a distanza ravvicinata.

Si ha difficoltà a leggere da vicino, a lavorare con il computer, a cucire, cucinare, a leggere l'ora o l'elenco del telefono, ecc..
Tendenzialmente si tende ad allontanare gli oggetti per metterli a fuoco; ma quando le braccia non bastano più? Forse è meglio fare un occhiale correttivo.
Questo avviene perchè l'ampiezza accomodativa si riduce mediamente intorno ai 40 anni e tra le varie soluzioni compensative più comuni vi sono occhiali correttivi con lenti oftalmiche positive o meno negative nei casi di miopi presbiti.

Ipovisione

Il difetto visivo di ipovisione

 

E' una riduzione significativa della funzione visiva che non può essere del tutto corretta con i gli occhiali tradizionali.

Per definizione la persona ipovedente presenta un visus corretto inferiore a 3/10 e/o un campo visivo alterato.
Può essere più o meno grave a secondo della patologia e del campo visivo residuo.

Possiamo effettuare VISITE A DOMICILIO per persone disabili o impossibilitate a recarsi presso di Noi.